Scrivi per iniziare la ricerca

Bianca Place Blog

Una notte al museo. Il Museo di Aidone apre in notturna.

Pubblica

Articolo di Samuel Tasca

Quest’anno sembra non si pongano limiti alla fruizione del patrimonio artistico e culturale della Sicilia. Così, fino al 25 ottobre, il Museo Regionale di Aidone ospiterà i propri visitatori fino alle ore 23:00 (con ultimo accesso alle ore 22:00) tutti i venerdì, sabato e domenica. Un modo diverso, ma al tempo stesso semplice, di fruire delle nostre bellezze. Una modalità che forse invoglierà ancor di più la fascia dei più giovani a scoprire le eccellenze del nostro territorio.

L’iniziativa si associa alle precedenti aperture notturne del Parco Archeologico di Morgantina e della Villa Romana del Casale. Un entroterra siculo decisamente vivo e soprattutto fruibile«Il Governo Musumeci, che è stato pioniere a livello nazionale nella riapertura dei luoghi della cultura – dichiara Alberto Samonà, Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana – sta compiendo un grande sforzo organizzativo per ampliare l’offerta turistico-culturale adeguandola ad una domanda sempre più interessata a coniugare il piacere di cogliere gli aspetti ambientali dell’Isola con il desiderio di godere appieno del suo patrimonio storico e culturale. Il Museo di Aidone aperto durante le ore notturne completa, in tal senso, l’offerta complessiva del Parco che già sin dalle scorse settimane aveva aperto la Villa Romana del Casale a un pubblico numeroso ed entusiasta».

Lasciatevi, dunque, conquistare dai vari reperti archeologici custoditi all’interno del Museo: dai ritrovati preistorici all’imponente statua della Dea di Morgantina, dal 2011 rientrata finalmente nella sua patria d’origine dopo anni trascorsi negli Stati Uniti.

E anche se adesso potete prolungarvi fino alle ore 22:00, vi consigliamo comunque di prenotare il vostro tour al fine di consentire il rispetto delle prescrizioni previste dal contenimento dell’emergenza Covid ed evitare assembramenti.

È consigliato effettuare la prenotazione on-line attraverso l’App Youline, al sito https://youline.eu/laculturariparte.html  o chiamare il numero telefonico 0935.87307.

Buona visita a tutti!

 

Tags: