Articolo di Angela Failla

Si è svolta, dal 26 al 29 ottobre all’Hotel Diodoro di Taormina, la settima edizione del Taormina Gourmet, l’evento che coinvolge cantine italiane ed estere insieme a prodotti alimentari di nicchia. Vini pregiati abbinati a eccellenti prelibatezze culinarie: il tutto nella splendida cornice della Perla dello Ionio dove cooking show, degustazioni, masterclass e verticali l’hanno fatta da padrone. Oltre tre sale con maxi degustazione, dove, grazie al banco d’assaggio si possono non solo conoscere le cantine e degustare i vini, ma anche assaggiare i prodotti artigianali. “Giochi senza frontiere” è il tema scelto per i cooking show di questa edizione, perché in cucina non esistono barriere, né confini culturali e geografici. Il cibo si trasforma, diventa contaminazione, fusione di culture, sapori e profumi tra le mani di chef capaci di dialogare con la tradizione e renderla contemporanea. Accanto ai vini le birre artigianali provenienti da varie parti d’Italia: Sicilia, Puglia, Calabria, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Val D’Aosta, Veneto.
Percorsi sensoriali inediti che hanno messo a confronto territori, varietà e annate diverse per esplorare il mondo del vino e della birra artigianale.
Dalla sala dei vini a quella delle birre artigianali, passando per i prodotti agroalimentari.
Presenti il Consorzio del Parmigiano Reggiano, il Consorzio del pomodoro di Pachino; il Consorzio dei limoni di Siracusa, i formaggi e le mozzarelle, le conserve, gli oleifici, dolci e dolciumi. E ancora carni e salumi, senza dimenticare le farine e sale e aromi. Uno spettacolo per gli occhi, ma soprattutto per il palato.
Presenti quest’anno le cantine di: Alto Adige (Alois Lageder; San Michele Appiano), Calabria (Spiriti Ebbri), Campania (Michele Perillo), Friuli (Le Vigne di Zamò; Lis Neris Agricola), Lombardia (Andrea Picchioni; Arpepe; Cascina Maddalena; Cavalleri); Marche (Umani Ronchi; Velenosi); Piemonte (Borgogno, Broglia; Ca’ del Baio; Cascina Ca’ Rossa; Elvio Cogno, Fontanafredda; Marchesi di Barolo; Mongioia; Socrè, Travaglini; Vigneti Massa), Puglia (Giovanni Aiello-Enologo per amore; Masseria Li Veli; Masseria Trullo di Pezza; Torrevento), Sardegna (Tenute Dettori), Sicilia (Alcantara; Aldo Viola; Alessandro di Camporeale; Alessandro Viola; Baglio Monsignore; Baglio del Cristo di Campobello, Baglio di Pianetto, Baglio Oro; Barone di Serramarocco; Barone di Villagrande; Barraco; Benanti; Bioviola; Cambria; Camporè; Caravaglio; Candido; Cantine Coppola 1971; Cantine di nessuno; Cantine Russo; Catalano Viticoltori; Cos Agricola; Cottanera; Curto; Cusumano; Destro; Edomè; Enza La Fauci; Feudi del Pisciotto; Feudo Arancio; Feudo Cavaliere, Feudo Disisa; Feudo Maccari; Feudo Montoni; Firriato; Fondo Antico; Funaro; Graci; Gulfi, Gurrieri; Judeka; Lisciandrello; Longarico; Madaudo; Magaddino; Masseria Setteporte; Milazzo; Occhipinti, Palari; Palmento Costanzo; Pietradolce; Poggio di Bortolone; Possente; Principe di Spatafora; Rallo; Rapitalà; Riofavara; Salvatore Tamburello; Sentieri Siciliani; Tenuta Le Terre Chiare, Tenuta Monte Gorna; Tenuta Valle delle Ferle; Tenute Bosco, Tenute di Giurfo; Tenute Gatto; Tenute Lombardo; Tenute Mannino di Plachi, Tenute Orestiadi; Terrazze dell’Etna; Terre di Gratia; Terre di Shemir; Tornatore; Valle dell’Acate; Vigna Nica; Xeravuli), Toscana (Antinori; Casanova di Neri; Castellare di Castellina; Castello Banfi; Collemassari; I Giusti & Zanza Vigneti; La Rasina; La Regola; Le Ragnaie; Moris Farms; Querciabella; Rocca di Frassinello; Sassotondo; Tenuta Bastonaca; Tenuta di Ghizzano; Tenuta di Valgiano; Tenute Piccini; Tenuta Sette Ponti; Terenzuola; Varramista), Trentino Alto Adige (Ferrari; Mezzacorona), Umbria (Famiglia Cotarella); Veneto (Gini: Mazzi; Serafini & Vidotto; Suavia).
Non solo Italia, ma anche: Francia, Germania e Slovenia.

 

Lascia un commento
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *