sos caldo

Articolo di Maria Concetta Manticello    Foto di Samuel Tasca

Cani e gatti soffrono in modo particolare il caldo estivo, che può determinare seri disturbi fisici. In estate è facile che i nostri animali domestici, chiusi negli appartamenti, soffrano di depressione, stress, ansia, inappetenza e non di meno senso di abbandono e solitudine. Con il caldo aumenta anche il rischio di aggressione e proliferazione d’insetti e parassiti. Per impedire questo è conveniente usare in maniera sistematica un buon antiparassitario, informatevi sempre dal vostro veterinario. Uno dei pericoli maggiori ai quali può andare incontro il nostro cane è il cosiddetto “colpo di calore”, che è determinato da un’eccessiva esposizione dell’animale alle alte temperature. Il colpo di calore si manifesta con respirazione molto accelerata, vomito, elevata temperatura corporea, difficoltà a camminare, fino a raggiungere, nei casi più estremi, le crisi convulsive e il collasso. In queste circostanze la prima cosa da fare è bagnare o avvolgere il cane con un telo fresco e bagnato, e portarlo, il prima possibile, in un centro veterinario attrezzato per essere sottoposto a una terapia mirata. Per evitare questo tipo di problemi e trascorrere un’estate serena con i nostri amici a quattro zampe è utile adottare alcune precauzioni e seguire semplici consigli per proteggerli. Ecco di seguito le più importanti estrapolate dal sito invacanzaconloro.it, messo a punto dalla Lega Nazionale Difesa del Cane:
• Non lasciatelo in auto, durante i mesi più caldi, anche se tenete i finestrini parzialmente aperti e l’auto posteggiata all’ombra, perché la temperatura interna può salire di molto e avere esiti drammatici.
• Limitate l’esercizio fisico nelle ore più calde;
• Per quanto riguarda le passeggiate, preferite le ore più fresche o al mattino presto o la sera;
• Fondamentale è curare bene la loro alimentazione, parlatene con il vostro veterinario. Non obbligatelo a mangiare, durante i periodi di caldo è abbastanza normale che molti cani diventino inappetenti;
• Assicuratevi che il cane abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita;
• Usate una crema solare a schermo totale, soprattutto per gli animali a pelo chiaro.
E per augurare una felice estate ai nostri beniamini regaliamo loro una pillola di benessere, che cosa ci può essere di più buono di un bel gelatino? Anche loro come noi hanno bisogno di appagamento e refrigerio anche attraverso il gusto. All’estero il gelato per cani spopola. In Italia le pasticcerie dedicate a loro cominciano a nascere, personalmente ho visitato a Brema la pasticceria-gelateria di Leonardo Caprarese, che con le sue specialità ha deliziato la mia cagnolina, se vi trovate in zona e siete in compagnia del vostro cane, fate una sosta, lo renderete felice.

Lascia un commento
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *