Ripopolare e riqualificare i centri storici siciliani vendendo le case a un euro

Articolo di Omar Gelsomino   Foto di Ilenia Curiale e Samuel Tasca   Foto di Lorraine Bracco di Discovery

Il ripopolamento e la riqualificazione dei centri storici sono gli obiettivi dell’iniziativa della vendita ad un euro di case abbandonate in tutta Italia, Sicilia compresa. Nel 2007 l’On. Vittorio Sgarbi, allora sindaco di Salemi (Trapani), lanciò per primo questo progetto, in seguito ripreso da tanti altri comuni isolani. Poi fu la volta di Gangi, comune palermitano eletto Borgo dei Borghi nel 2014. Tanti comuni hanno promosso l’iniziativa o stanno predisponendo i regolamenti: Bivona, Cammarata, Cianciana, Racalmuto, Sambuca (Agrigento); Delia, Mussomeli (Caltanissetta); Caltagirone, Castiglione di Sicilia, Militello in Val di Catania, San Michele di Ganzaria (Catania); Troina, Regalbuto (Enna); Itala, Saponara (Messina); Termini Imerese (Palermo); Augusta, Canicattì (Siracusa).
I comuni acquisiscono gli immobili abbandonati poi venduti agli acquirenti, i quale versano un deposito cauzionale che perderanno se non ristruttureranno le case entro un termine stabilito. Tutto ciò favorisce l’economia locale, rimette in parte in moto l’edilizia e il suo indotto, attirando turisti e arricchisce il tessuto socio-culturale della popolazione, diventa fonte di entrate tributarie per le casse comunali.

Le iniziative hanno avuto enorme successo, sono arrivate decine di migliaia di richieste di acquisto da tutto il mondo: Stati Uniti, Argentina, Paesi Arabi, Cina, Russia, Francia, Regno Unito, ecc. Persino i giapponesi hanno studiato il fenomeno per riproporlo in Giappone, accrescendo ancora di più l’effetto mediatico internazionale.
Nei giorni scorsi su HGTV – Home & Garden Tv (canale 56) l’attrice hollywoodiana Lorraine Bracco è stata la protagonista di “Vado a vivere in Sicilia – La mia casa a 1€”, con una serata evento dal sapore italiano sul fenomeno delle case in vendita a 1 euro. Anche la star americana, nominata agli Oscar per il film “Quei bravi ragazzi” (1990) e protagonista della serie tv cult “I Soprano” (1999-2007), è stata attirata dall’iniziativa e ha deciso di prendersi una pausa da Hollywood per raggiungere il piccolo borgo collinare di Sambuca di Sicilia (eletto Borgo dei Borghi nel 2016) e acquistare una casa costruita due secoli fa… Al prezzo di 1 euro. «Sono convinta che la vita sia un’avventura – ha dichiarato Lorraine -. Quando ho letto l’articolo sulle case a 1 euro a Sambuca, non ho esitato: ho preso un aereo e ne ho acquistata una. Sono molto contenta di essere qui, di conoscere e lavorare con le persone del luogo, di stare insieme a loro. Voglio rendere omaggio alla mia famiglia, che ha origini siciliane».


In mezzo a non poche difficoltà incontrate durante la ristrutturazione, Lorraine Bracco, con la sua squadra, gli amici che l’hanno raggiunta dall’America, tra cui l’attrice Angie Harmon (Rizzoli & Isles), e grazie al supporto dell’intera comunità di Sambuca, è riuscita a trasformare la proprietà nella casa vacanza perfetta per lei e la sua famiglia.
“Vado a vivere in Sicilia – La mia casa a 1 €” (3×60’) è una produzione originale Discovery Studios. HGTV – Home & Garden TV è visibile al Canale 56 del Digitale Terrestre. La serie sarà disponibile in streaming su discovery+.


Anche il padre di Lewis Hamilton, pluricampione di Formula Uno, trascorre le vacanze a Cianciana e così tanti altri vip e gente comune hanno acquistato un immobile per trascorrervi le vacanze estive o per il loro buen retiro integrandosi perfettamente con le comunità locali. La bellezza dei luoghi, il calore umano della gente, i prodotti enogastronomici e i ritmi di vita più lenti attirano gli stranieri nella nostra meravigliosa Sicilia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments