Bianca pet

Articolo di Maria Concetta Monticello

Quello che bisogna sapere prima di regalare un cucciolo. Regalare un cucciolo per le feste, sia che decidiate di farlo a vostro figlio, ai vostri genitori o ad un amico, rappresenta certamente un’idea intrigante, un momento che più si accarezza e più se ne capisce il tratto di originalità.
Sono i bambini a farsi promotori di questo desiderio, lo chiedono con insistenza sul presupposto di poter coccolare questo piccolo essere vivente mediante il quale ricevere amore e al quale poterlo dare.
Ogni anno secondo L’Associazione Italiana Animali (AIDAA) in occasione del Natale vengono donati circa 22 mila cuccioli, in particolare in Lombardia, Sicilia e Puglia; peccato che molti di questi finiscano per essere abbandonati una volta conclusi i primi momenti di idillio. Infatti l’animale rischia di essere abbandonato non appena la famiglia si rende conto che non si tratta di un peluche e che la sua gestione diventa difficile.
Ecco perché regalarlo a chi non se lo aspetta o comunque a chi non sa a cosa va incontro non sempre rappresenta la scelta migliore. Un cane non è un oggetto, ma una creatura vivente con esigenze e necessità, il cui ingresso in famiglia cambia gli equilibri e modifica inevitabilmente gli stili di vita per almeno 15 anni, questa è in media l’aspettativa di vita di un cane.
Una volta deciso di regalare un cucciolo è bene rivolgersi per l’acquisto a negozi specializzati o ad allevamenti qualificati. Sia il negozio che l’allevamento devono fornire la corretta documentazione e il certificato sanitario con indicato il numero di microchip e le eventuali vaccinazioni effettuate. Diffidate sempre degli acquisti sul web, tanti propongono animali provenienti dall’ estero, molti di questi vengono poi trasportati in condizioni pessime, sono deboli e incorrono in maggiori rischi per la loro salute.
Deciso l’acquisto è importante sapere che non tutti i cani sono uguali, la razza è un fattore determinante, aspetto necessario è sapere se il cane dovrà vivere in appartamento o avrà a disposizione un giardino. Fondamentale è sapere se il cane verrà regalato ad una persona anziana oppure ad un bambino.
Un cucciolo meraviglioso per quanto sia è più impegnativo di un cane adulto. Nei primi mesi di vita i cuccioli sporcano dappertutto, mordicchiano tutto con i loro denti affilati, nascondono oggetti, etc. I cani adulti sono una certezza, hanno il carattere già formato e quindi si capisce subito quali sono le loro specifiche caratteristiche. Infine è giusto ricordare, prima di acquistare un cagnolino, di fare un giro in qualche canile e adottarne uno. Liberare una sola creatura dalla gabbia è il più bel gesto d’amore e il più bel regalo da fare, a Loro e a Noi.

 

 

Lascia un commento
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *