Scrivi per iniziare la ricerca

Bianca Magazine N.27 Bianca Talent

Le Glorius 4 in “Tour intorno al mondo”

Pubblica

Articolo di Angelo Barone

Le radio continuano a trasmettere la musica accompagnando le nostre giornate di lockdown, ma il settore della musica dal vivo ha subito un crac in tutto il mondo e la ricerca di nuove prospettive per la creazione e la diffusione della musica durante la pandemia ha animato tante iniziative sui social.
Una delle più riuscite, per l’originalità e lo spirito positivo che anima il progetto, è il tour virtuale intorno al mondo delle Glorius4, iniziato durante il lockdown, cantando in sette lingue con la partecipazione di star come Paolo Belli, Massimo Moriconi (bassista di Mina), Tony Canto, Faisal Taher e altri artisti di calibro internazionale. Sono tappe di un minuto e riescono a creare un’osmosi emozionale con la loro vocalità, i suoni e le armonie del Paese virtualmente visitato.

Per le Glorius4 (Agnese Carrubba voce/pianoforte/percussioni, Federica D’Andrea voce, Cecilia Foti voce e Mariachiara Millimaggi voce/pianoforte/percussioni), il 2020 doveva essere l’anno del tour in Usa – dopo il successo ottenuto nel 2017 in Francia con la vittoria del Primo Premio e Premio d’Onore al Concours International Leopold Bellan di Parigi, e aver rappresentato l’Italia nel 2018 in Giappone in occasione del 19 Osaka International Music Competition.La pandemia da Covid-19, però, ha bloccato il tour dell’inconsueto ensemble al femminile con arrangiamenti e sonorità vocali originali dal sapore jazz, arricchiti dalla loro eclettica sicilianità, ma di certo non ha fermato la loro creatività e la voglia di vivere con la musica.

«Da Marzo a oggi non ci siamo fermate un attimo, siamo state molto prolifiche, abbiamo deciso di sfruttare questo periodo di minor attività dal vivo per lavorare, studiare, sperimentare, produrre e abbiamo trovato una diversa modalità di lavoro che ci ha permesso di cantare anche a distanza e di trovare un nostro modo di esprimerci per noi stesse e anche per dare un messaggio di gioia e creatività, il risultato è stato non solo inaspettato, ma oseremo dire esaltante. Dato l’annullamento del nostro tour in USA in programma lo scorso aprile, abbiamo iniziato a volare nel solo modo a noi concesso: con la musica!».

Comincia con tanta energia positiva questa intervista corale fatta su piattaforma digitale. Era dalla loro partecipazione al Premio Paladini della Cultura 2019 che non ci si vedeva. Le trovo molto cariche e con tanta voglia di fare: uniscono talento e simpatia, impegno sociale e allegria che riescono a trasmettere anche in questo tour virtuale che comincia dal Sud Africa e continua in Jamaica, Giappone, Russia, Grecia, Messico, Palestina, Usa, Francia, Nuova Zelanda e una tappa anche in Italia.

«Diversi artisti ci hanno seguito in questo viaggio da un minuto, che ancora continua, un meraviglioso scambio. E poi LA7 e la RAI… un anno musicale meraviglioso! Lo possiamo dire?».
Certo che lo possono dire, se uno come Diego Bianchi, che di social è un esperto, con la sua trasmissione cult “Propaganda Live” su LA7 le fa esibire, virtualmente dal parcheggio del Four Seasons Total Landscaping negli USA per rendere omaggio alle origini siciliane della First Lady americana Jill Biden e con Paolo Belli partecipano su Rai 2 alla raccolta fondi per la ricerca Telethon con “Sorridi e va avanti”, che è lo spirito che tutti dovremmo avere per vivere meglio il nostro tempo.

Lo possono dire, perché il loro successo è frutto di tanto lavoro e studio a cominciare dalla tesi di laurea in arrangiamento jazz di Agnese Carrubba, “Glorius Vocal Quartet”, l’unicità di quattro voci femminili in una sintesi originale con 110/110 e lode al Conservatorio Corelli di Messina e seguita da anni di studi insieme a Cecilia Foti, Federica D’Andrea e Mariachiara Millimaggi con prestigiosi maestri e proficue collaborazioni artistiche.

In attesa di poterle sentire dal vivo, potete seguire il “Tour intorno al mondo” su www.facebook.com/gloriusvocal4et e ascoltare il loro Disco Play su Spotify.

Tags: