di Emanuele Cocchiaro

Mi ritrovo per il terzo anno consecutivo a firmare l’editoriale del numero che annuncia l’estate. La cosa non può che inorgoglirmi e per questo devo ringraziare ciascuno di Voi. In realtà proprio mentre scrivo queste due righe fuori diluvia e l’estate sembra davvero lontana. Penso che fino a qualche tempo fa un clima così ballerino rappresentava l’eccezione mentre oggi è davvero la regola. Per noi siciliani, si sa, questo è un vero dramma sia perché rappresenta uno sconvolgimento delle nostre abitudini e sia perché, vivendo di turismo, ahimè prevalentemente estivo, ciò rappresenta anche un brutto colpo per l’economia della nostra regione. Inevitabile dunque accogliere e sostenere azioni, come quelle promosse dalla sedicenne Greta Thunberg, di lotta contro il così detto fenomeno del “Climate Change”. Senza voler approfondire in questa sede una battaglia che meriterebbe infinite pagine colgo semplicemente l’occasione per augurarvi di trascorrere una serena estate all’insegna del divertimento ma anche dell’ecosostenibilità. Stiamo davvero rischiando il nostro futuro e quello dei nostri figli.

 

Lascia un commento
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *