Aurora Padalino: «L’importanza di amarsi per amare».

di Omar Gelsomino

Amarsi, è il titolo del video scritto e curato da Aurora Padalino. “Amarsi è dedicarsi del tempo ogni giorno, senza sentirsi in colpa, guardarsi allo specchio, darsi il buongiorno con un bacio, un sorriso e mettere il rossetto…”. Sono queste le parole usate per il messaggio che la giovane attrice palermitana intende trasmettere in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Un messaggio rivolto alla donna che parte proprio dall’amore e il rispetto per se stessa. «Non sono i soldi o i titoli a renderci degne di amore, valore e rispetto – dichiara Aurora Padalino -. L’amore è qualcosa che non puoi descrivere perché è un sentimento incontrollabile e incondizionato che non pretende di essere ricambiato perché viene dal cuore, dalla pancia, è nel momento in cui ami non puoi fingere che non sia così, ma bisogna stare attenti a non dimenticarsi del rispetto e l’amore verso se stessi. Con questo video voglio trasmettere l’importanza di amarsi per amare, di non sottomettersi e farsi rispettare senza cadere nella trappola della dipendenza perché l’amore e il valore per se stessi viene prima di tutto. È dal momento in cui capisci e decidi di metterti al centro della tua vita tutto cambia, anche per le persone attorno a te, ami in maniera più consapevole e senza pretesa o paura di restare da sola perché tanto ti basti».


Aurora Padalino inizia a respirare e studiare teatro giovanissima a soli 14 anni nella scuola di Mario Pupella, che l’accoglie da subito nella Compagnia delle Fiabe per bambini, che la vedono molto impegnata e attiva. Sono diverse le collaborazioni con produzioni teatrali e con artisti della sua città come il Teatro Al Massimo e con il duo Moschella e Mulè. Questi ultimi l’hanno scelta per il loro cortometraggio “Una signorina con sesamo”, in cui interpreta il ruolo di una ragazza di Bagdad rimasta muta a causa di un trauma, al momento il cortometraggio si trova in concorso ai David di Donatello.

A fine 2019 inizia il suo percorso solo come autrice, affiancata dalla musica e dalla voce di Valeria Milazzo con un testo dal titolo “Concediti del tempo” che ha condiviso durante il periodo della quarantena lo scorso anno con 18 colleghe attrici di tutta Italia e con la speciale partecipazione di Fioretta Mari, riscontrando tanto successo sul web, dove inizia a farsi notare per il suo talento e la sua sensibilità. Diversi sono stati i video e i testi, affrontando varie tematiche ed attuali, che la giovane attrice ha realizzato e condiviso sul web con i colleghi come: “Noi”,”Il risveglio di Rosalia”, “Non lasciarti”, “L’artista sola” e per ultimo “Amarsi”. Messaggi importanti quelli racchiusi nei video in un momento di totale abbandono e fermo forzato anche se la sua attività continua col teatro a domicilio per bambini e adulti perché come dice l’attrice stessa, «il vero successo nella vita è non arrendersi e lottare per i propri sogni».

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments